Crowdfunding in Italia - Il Report 2020

Nell'anno del Covid il crowdfunding segna un +75% grazie alle sue doti di versatilità e resilienza e alla nuova spinta nell'utilizzo delle piattaforme digitali



Come ogni anno, in Starteed, abbiamo realizzato il Report sul Crowdfunding in Italia. L’attività di ricerca, nata come una mappatura delle principali tendenze del settore in Italia, con il tempo è diventata un punto di riferimento per l’analisi dello stato di salute dell’intero settore.

Nel conteggio sono state prese in considerazione esclusivamente le piattaforme di diritto italiano nei modelli Donation & Reward, Equity e Lending. Per quanto riguarda il Donation & Reward non sono state prese in considerazione le campagne “all or nothing” che al momento del conteggio non avevano ancora superato il goal di riferimento o che si erano già concluse senza successo.

Il 2020 è stato un anno particolare, in cui la pandemia ha segnato profondamente la vita di tutti ma dove il crowdfunding si è dimostrato uno strumento resiliente e pronto a colmare dove i canali di finanziamento tradizionali non sono riusciti ad arrivare in tempi brevi.



C’è stata una crescita importante nell’ambito del Donation & Reward, sebbene la maggioranza dei fondi dedicati all’emergenza sia stata raccolta sulla piattaforma Gofundme che, in quanto straniera, non è menzionata nel Report. Interessante notare che, sebbene le donazioni erano per lo più destinate all’emergenza sanitaria, le principali piattaforme hanno registrato importanti risultati anche su campagne in altre tematiche, come se la pandemia abbia in generale aumentato la propensione al dono degli italiani.


L’Equity crowdfunding ha subito gli effetti del momento di incertezza, soprattutto nella parte centrale dell’anno, registrando tuttavia degli ottimi risultati anche grazie ad un forte incremento dell’offerta per il mercato immobiliare e quella di veicoli di investimento che hanno mitigato il rischio legato all’investimento in singole startup.

Il Lending invece sembra non aver subito gli effetti della pandemia, continuando la sua solita incalzante crescita e confermando il suo ruolo sempre più rilevante nel finanziamento alle PMI oltre che per i finanziamenti per i privati.


Il report completo è scaricabile gratuitamente su: https://www.crowdfundingreport.it/

Buona lettura

Non perderti i miei post.

© 2021 Claudio Bedino - All right reserved - Privacy Policy